Riorganizzare l’ufficio marketing per ridurre il time-to-market delle nuove collezioni

SETTORE

AZIENDA

Si tratta del marchio di design di un gruppo ceramico quotato in borsa. L’obiettivo strategico della proprietà è quello di farne il marchio ceramico di riferimento per architetti e interior designer.

SFIDA

Le vendite si lamentavano del fatto che i materiali di merchandising per campionare le nuove collezioni di piastrelle arrivavano 6-8 mesi dopo la presentazione al trade, ossia quando l’effetto novità e l’interesse erano completamente svaniti, e i concorrenti ne approfittavano per copiare i prodotti dell’azienda e batterla sul tempo. La sfida era quella di azzerare o almeno ridurre drasticamente tale ritardo.


PROGETTO

E’ stata riorganizzata per linee di prodotto/ progetti l’attività dell’ufficio marketing, individuando un responsabile univoco per ogni progetto. E’ stato introdotto un sistema strutturato di pianificazione delle attività di marketing per informare tempestivamente le altre funzioni aziendali coinvolte nello sviluppo delle nuove collezioni e nella produzione dei materiali di merchandising e dare loro modo di organizzarsi ed è stato anche adottato un nuovo approccio basato sul lavoro di squadra per coordinarne ed indirizzarne il contributo. Sono state introdotte metodologie specifiche di project management come il Gantt per ottimizzare la gestione del team riducendo tempi morti, duplicazioni e ritardi.


RISULTATI

Il time-to-market medio delle nuove collezioni è sceso da 8 a 3 mesi e inoltre il clima aziendale e lo spirito di collaborazione tra le varie funzioni aziendali è nettamente migliorato.
Dopo un periodo di stasi il fatturato 2011 è cresciuto del 15% sull’anno precedente.