Affermare il marchio di design di un gruppo quotato in borsa

SETTORE Design

AZIENDA

Si tratta del marchio di design di un gruppo ceramico quotato in borsa. L’obiettivo strategico della proprietà è quello di farne il marchio ceramico di riferimento per architetti e interior designer.

SFIDA

Malgrado rilevanti investimenti in comunicazione e una gamma di prodotti qualificati l’obiettivo era stato raggiunto solo parzialmente, soprattutto perché la rete commerciale e il canale distributivo dell’azienda non erano strutturati per proporre prodotti di design all’interlocutore chiave: il progettista. La sfida era quella di riorientare tutto lo sforzo commerciale e marketing nella direzione dei progettisti, mettendo in piedi una rete di promozione architetti, spostandosi gradualmente su punti vendita a maggiormente orientati agli architetti e creando strumenti di presentazione dei nuovi prodotti adeguati.


PROGETTO

E’ stata costruita una rete di promozione architetti, sono stati creati un libro referenze e una serie di cataloghi tecnici e materiali campionamento indirizzati al target architetti.
Sono state avviate diverse collaborazioni con Archistar, successivamente valorizzate durante eventi nel corso del Salone del Mobile e delle principali fiere rivolte agli architetti in Italia e nel mondo.

E’ stato inoltre ripensato il sito internet per valorizzare maggiormente le referenze prestigiose e le collaborazioni con designer e archistar.

E’ stata anche aperta una showroom nel quadrilatero del design a Milano per farne un punto di riferimento della comunità del design.

E’ stato sviluppato un sistema corner/ shop-in-shop pensato per rispondere alle esigenze degli architetti ed è stato collocato in punti vendita prevalentemente orientati a quest’ultimo target.

E’ stata inoltre elaborata una strategia di co-marketing con marchi iconici del design come Fritz Hansen e Poulsen.


RISULTATI

Il prodotto dell’azienda ha cominciato ad essere impiegato da studi importanti come Citterio e Lissoni. Dopo un periodo di stasi il fatturato 2011 è cresciuto del 15% rispetto all’anno precedente.